giovedì, gennaio 07, 2010

Eurotech, UbiEst e Liquida

Roberto Siagri EurotechHo scoperto nel numero di dicembre Wired (Italia) Roberto Siagri (Eurotech) leggendo l'articolo Pervasive Computing Tutto un nuovo mondo intorno a noi. Originale il fatto che Eurotech sia mio cliente dal 2005 senza che io conoscessi nessuno di loro. Affidando a me la distribuzione internet dei loro principali comunicati stampa ovviamente mi ero accorto della loro significativa escalation mondiale culminata a fine 2009 ricevendo da Intel il premio Cluster Ready Voyager Award 2009 per il loro Petascale Computing Aurora. Se Eurotech rappresenta il made in Italy nell'hardware a livello internazionale ho altri due clienti nostrani interessanti che segnalerò a Wired:
  • UbiEst Mi sembra di vedere Eurotech qualche anno fa. Il loro annuncio di fine 2009 relativo all'accordo con Turkcell per i servizi mobile di navigazione GPS li ha portati alla ribalta internazionale. Sono il made in Italy nel settore del software.
  • Liquida Rispetto alle due aziende precedenti ancora acerbo già proiettato a livello internazionale (l'appartenenza al gruppo Banzai non guasta). Sono il made in Italy nel settore del web 2.0.

1 commento:

a.santagata ha detto...

Grazie dallo Staff di Liquida ;-)