lunedì, ottobre 13, 2008

Il link è denaro o non costa nulla?

Ho ricevuto da un amico questa poesiola che vi ripropongo a cui mi sono sentito in obbligo di rispondere quanto riportato sotto sotto

Il valore di un link Un link non costa nulla e rende molto. Arricchisce chi lo riceve, senza impoverire chi lo dona. Non dura che un istante, ma il suo PageRank a volte è eterno. Nessuno è così ricco da poterne fare a meno. Nessuno è così povero da non poterlo donare. Crea felicità ai blogger, è sostegno ai siti web, è segno sensibile dell'amicizia profonda. Un link da riposo alla stanchezza, nello scoraggiamento rinnova il coraggio, nella tristezza è consolazione, d'ogni pena è naturalmente rimedio. E' un bene che non si può comprare, prestare o rubare, poiché esso ha valore solo nell'istante in cui si dona. E se poi incontrerete chi non vi dona l'atteso link, siate generosi e donategli il vostro: perché nessuno ha tanto bisogno di un link come chi non sa regalarlo agli altri.

A cui mi sono sentito in dovere di rispondere mi piace e l'ho sempre condivisa ma non è vera. Un link è denaro. Donare denaro lo si fa ma solitamente si regala ai "poveri". Inoltre c'è sempre qualcuno che cerca di sottrarne il più possibile. Lo scambio di denaro ha senso? I veri ricchi come Paperon de Paperoni non donano denaro e continuano ad accularne.

Vedendo in questa ottica il link la realtà internet è molto meno utopica.

E voi cosa ne pensate?

Nessun commento: