giovedì, settembre 27, 2007

Blogger vs Wordpress.com

Sebbene abbia sempre usato e fatto uasare Blogger per il mio sito principale (Pivari.com) uso WordPress.
Mi trovo bene e ogni tanto vado in Wordpress.com a valutare i vantaggi e svantaggi rispetto a Blogger (non è corretto confrontare WP che si scarica e si intalla rispetto a Blogger ed in ogni caso per quanto semplice installare WP, fare il backup del db mysql, installare i moduli, configurare i temi, ... richiede delle competenze non da tutti).
Ho scoperto che ora anche con i blog creati con Wordpress.com è possibile utilizzare domini propri!

Ero quasi intenzionato a spostare un mio blog su Wordpress.com poi ho scoperto la tragedia!

Adsense, Yahoo, Chitika and other ads are not permitted to be added by users.
Adverts that may be inserted when using an external blogging program will be blocked.
Sponsored / paid posts including PayPerPost and ReviewMe are not permitted.
Sponsored / paid links are not permitted.
Text ads are not permitted.

Inoltre
A discreet link to your business in the sidebar or an About page is permitted.
One discreet link to Amazon per blog is okay, but if the primary purpose of the blog is to drive traffic to affiliate programs that’s not allowed. If you’re not sure, contact support.
Clicktrackers and any promotion of the “I made a million on the internet and so can you” type of advertising are expressly forbidden.
We have a very low tolerance for blogs created purely for search engine optimization or commercial purposes, machine-generated blogs, and will continue to nuke them, so if that’s what you’re interested in WordPress.com is not for you.

Purtroppo Wordpress.com non è per me!
Non ci faccio i miliardi e qualche soldino guadagnato via AdSense non penso sia da condannare!

1 commento:

Fabrizio Azzali ha detto...

Mi sono accorto che wordpress.com inseriva annunci di Google nei blog opitati. 4 mesi fa stavo conducendo una campagna sul mio Blog vignaclarablog.it contro un sito che appariva sulla Home page del XX municipio di Roma. Nell'articolo erano riportate alcune frasi, non proprio edificanti, lette sul sito in questione. Mi sono ritrovato annunci di tipo sessuale in mezzo all'articolo. Non ci ho pensato su due volte. Ho acquistato un dominio , montato wordpress e trasferiti tutti i contenuti. Cosi non fanno soldi sulle mie spalle. Ho anche scritto un post nel loro blog dicendo che come utente avrei accettato alcuni avvisi pubblicitari in cambio di una percentuale o di crediti che wordpress.com richiede per implementare il sito. Non una risposta.