mercoledì, maggio 17, 2006

Quando la fotografia pubblicitaria urta

Era da tanto che la fotografia pubblicitaria non mi infastidiva.

Forse dai tempi della varie fotografia di Oliviero Toscani per Benetton e pensavo di avere già visto il massimo della provocazione e di essermi fatto il callo.

Giudicate voi questo "Just opened, near Kimaya Kothrud. I'm lovin' it." di McDonald's

2 commenti:

Carlo Odello ha detto...

A me ha sempre fatto un po' d'impressione Ronald McDonald's, ne hanno uno formato famiglia anche qui in uno dei MacDonald's di Brescia. Ma quanto vedo qui è agghiacciante...

Giusi Mineo ha detto...

Beh questo cartellone non mi sembra per nulla originale, utilizza sempre il solito e abusato concetto della nascita (vedi Blu e tante altre).
Certo un nuovo nato lo immagino con un roseo faccino pulito e pieno di salute e non mascherato come un piccolo IT alla Stephen King.

Devo dire che tra le campagne pubbblicitarie della Mc Donald ce ne sono state di più belle e creative di quanto non sia questa.