lunedì, maggio 30, 2005

Molte pagine: importante?

E' incredibile come l'imprenditore in pochi anni abbia cambiato il suo modo di concepire il proprio sito aziendale senza cambiare la sostanza.

Si è passati da siti milionari, troppo ambiziosi, in cui ogni modifica era un salasso, a siti fatti per pochi euro dall'amico del figlio ma la sostanza non cambia: l'aggiornamento, la fase più delicata ed importante, è destinata ad essere trascurata perché bisogna affidarsi alle competenze di terzi.

Oggi, intelligentemente, qualcuno rilancia i siti brochure, siti costituiti da una pagina o poco più, che non cambiano e che sono importanti perché vi si trovano i riferimenti della PMI o del professionista.
Sicuramente danno qualche possibilità in più di essere rintracciati dell'elenco telefonico, ma non sono sicuro che siano più efficaci delle Pagine Gialle (soprattutto per un mercato locale).
Non chiamate tali siti siti vetrina. Il commerciante che ha una vera vetrina vi potrà spiegare l'importanza del cambiamento almeno mensile della vetrina, di lavori creativi come il vetrinista, dell'importanza dell'ubicazione della vetrina (location), delle luci, ...
La vetrina può essere uno strumento importantissimo di marketing e sicuramente non è statica!

Analizzando la problematica, non con gli occhi del visitatore, ma con gli occhi di un motore di ricerca ecco alcune semplici osservazioni:

  • se il sito è di cinque pagine e viene forse aggiornato una volta all'anno, potrei tornare a riindicizzarlo tra un anno
  • se un sito ha cinque pagine per quanto costruite oculatamente (con scelta per ogni pagina di chiavi non molto utilizzate) la probabilità, nel tempo, che tali pagine siano e rimangano per tali chiavi nelle prime posizioni di un motore di ricerca è bassissima

Questa ultima semplice considerazione statistica mi porta a concludere che dal punto di vista di un motore di ricerca un sito non deve cambiare tutti gli anni (o tutti i mesi o tutti i giorni) ma deve semplicemente arricchirsi per quanto possibile sempre più di nuove pagine.
Come può fare una PMI od un professionista ad arricchire il suo sito ogni anno almeno di 10 pagine?
Il metodo più semplice è fare almeno 10 comunicati stampa di attività compiute, di partnership, di ...
In questo modo, oltre ad avere maggiori probabilità con i motori di ricerca, avere un sito vivo, si avrà a disposizione anche del materiale da inviare a portali interessati a pubblicare comunicati stampa, da inviare a propri clienti.
Nel tempo, emergerà una sorta curriculum aziendale.

La soluzione più semplice per fare questo?
Un blog aziendale!

Fabrizio Pivari

1 commento:

Stefano Vitta ha detto...

Parole sante, il problema è che chi hai di fronte, nella maggior parte dei casi, usa il mosue con due mani ;)