mercoledì, dicembre 15, 2004

Indicizzazione e Spam

Mi reputo un utente esperto del web, lavoro con questo strumento ormai da anni, non solo come semplice navigatore ma attivamente con il mio sito che ha ormai raggiunto numeri da grande portale.
In tutti questi anni di mode e modi, di usi e di abusi del web, ne ho visti di tutti i colori e ultimamente stò notando una nuova frontiera di spam, molto più fine delle precedenti, molto invasiva e che rischia di mettere in serio pericolo l'efficacia dei motori di ricerca.

Difatti ultimamente effettuando ricerche sul noto ed efficacissimo motore di ricerca di Google, mi sono accorto di risultati poco affidabili, e di come uscissero fuori sempre gli stessi siti, o siti uguali nella grafica ma con domini diversi.
Incuriosito mi sono spinto oltre, fino a valutare che su determinate ricerche di parole chiave del tipo "key1" e "key2" circa il 60% dei primi 100 risultati era dato da questi fastidiosissimi siti che inquinavano le SERP di Google.
Ho fatto molte ricerche, sono andato a fondo trovando circa una cinquantina di questi siti "civetta" o detti tecnicamente Spam Engine, li ho studiati, ho analizzato le pagine, il pagerank, i links, i metatags e altro, ma non vi starò a dire come riescono ad affiorare sulle ricerche e come fanno ad avere migliaia e migliaia di pagine, non vi darò i links, ma vi dirò che la cosa più grave che ho scoperto è che tutti questi siti appartengono a due/tre società. Lavoro quotidianamente sul web ed effettuo ricerche su Google più volte al giorno, ma prima di arrivare a trovare la parola desiderata impiego sempre più tempo. Figuratevi un utente inesperto.
Volete salvare il web? Volete aiutare l'utente inesperto?
Segnalate questi abusi: http://www.google.it/webmasters/spamreport.html

http://www.simply4you.it di ZioAlfredo

Nessun commento: