mercoledì, settembre 01, 2004

Come mediamente vengono consultati i motori di ricerca?

Queste riflessioni non si basano su un'indagine o su uno studio statistico ma sul buon senso di 15 anni di utilizzo dei motori di ricerca.

  • Inizialmente usavo Altavista, quindi sono passato a Yahoo! Search poi a Google. Ora utilizzo per ogni ricerca solo la Google Toolbar.
  • Nel gennaio 2004 Nielsen/NetRatings, in una ricerca US, dichiara che il motore di ricerca più utilizzato è Google con il 39% dei navigatori considerati, seguito a breve distanza da Yahoo! Search e MSN a pari merito.
  • Per ogni mia ricerca tendo ad usare sempre lo stesso motore di ricerca.
  • Per ogni mia ricerca inserisco una o due chiavi, raramente più di due.
  • Raramente uso funzioni di ricerca.
  • Sfoglio i risultati della prima pagina e a volte della seconda. Raramente vado oltre, preferisco riformulare la ricerca.
  • Per cercare di capire se visualizzare il risultato proposto, guardo il titolo, il riassunto e il link.

Cosa possiamo ricavare da queste considerazioni all'apparenza banali:

  1. Per verificare la nostra strategia prendiamo come riferimento sempre Google, senza dimenticare Yahoo! Search e MSN. Ovviamente anche altri motori di ricerca possono rivelarsi significativi per portare visitatori sul nostro sito, ma questo non vuol dire che si debba creare una strategia per motori di ricerca minori.
  2. Tenete presente che persone normali usano chiavi normali e con combinazioni semplici.
  3. Tenete presente che persone normali mediamente sfogliano i risultati della prima, massimo seconda pagina. Questo può significare che con chiavi troppo normali correrete il rischio di non ricevere visitatori dai motori di ricerca.
  4. Per ogni pagina usate un titolo attinente e che sia riassuntivo, utilizzate nomi file significativi, cercate di fare in modo che il riassunto creato dai motori possa dare all'utente informazioni aggiuntive importanti.

Siete riusciti a portare sulle vostre pagine visitatori ben predisposti, ora vi rimane solo da fare pagine accattivanti, ricche di contenuto, che li costringeranno a tornare!!!!

Fabrizio Pivari

Nessun commento: